BACCI WINES - Le Tenute

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Il mare di fronte a Talamone diventerà per un anno la cantina di affinamento del Talamo IGT, il vino rosso di punta di Terre di Talamo,
9000 bottiglie del pregiato prodotto sono state adagiate sul fondale marino, a 36 metri di profondità, dove ad una temperatura costante di 16 gradi completeranno il loro processo di maturazione.

Questo è il primo esperimento in Italia di inabissamento di un vino fermo che ha mosso un equipaggio d’eccezione con troupe subacquee di caratura internazionale e la partecipazione di personaggi di spicco del mondo della subacquea. Il 9 giugno 2021 è stata la data scelta per l’operazione che ha visto le gabbie calate da una piattaforma di 40 metri in collaborazione con Cressi Sub. Lo spot scelto non è casuale: in quel punto il fondale è privo di elementi naturalistici per limitare al minimo l’impatto ambientale. Inoltre possiamo parlare di affinamento a km0, data la vicinanza di vigne e cantina al punto scelto dì inabissamento.

non solo la temperatura costante ci permette condizioni ottimali per l’affinamento – spiega Marco Bacci, proprietario di Terre di Talamo – ma anche il rollio delle correnti siamo sicuri darà benefici al nostro vino. Questo l’ho notato dopo alcuni anni di conservazione di bottiglie di vino rosso nella sentina della mia a barca a vela, dove all’assaggio abbiamo notato delle caratteristiche sensoriali nei vini nettamente migliorate

 
 
 
 
 
 

Notice: Undefined index: in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 200

Warning: Illegal string offset 'sizes' in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 221

Notice: Uninitialized string offset: 0 in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 221

Warning: Illegal string offset 'large' in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 221

Notice: Uninitialized string offset: 0 in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 221

Warning: Illegal string offset 'sizes' in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 224

Notice: Uninitialized string offset: 0 in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 224

Warning: Illegal string offset 'large' in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 224

Notice: Uninitialized string offset: 0 in /var/www/vhosts/bacciwines.it/httpdocs/wp-content/themes/startup_dgnet_v_1_2020/inc/tenute/rows.php on line 224

Talamo: Il vino cullato dalle onde

I vini di Renieri

Assaggia i vini della nostra tenuta di Renieri

Talamo: Il vino cullato dalle onde

I nostri Sangiovese

Fai un viaggio fra le denominazioni del Morellino di Scansano, Chianti Classico e Brunello di Montalcino

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Il Gallo Nero del Chianti Classico

Assapora i nostri 3 Chianti Classico DOCG all’interno della nostra cantina storica, sala degustazioni o bellissimo giardino. Assapora il Chianti Classico DOCG Castello di Bossi, Berardo Chianti Classico Riserva DOCG e la nostra Gran Selezione Chianti Classico DOCG

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Rosato IGT 2020

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Chianti Classico DOCG1 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Girolamo IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Corbaia IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vin San Laurentino IGT 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo Vento Forte 2019 IGT

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo Vento Teso IGT 2020

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo Vento IGT 2020

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo IGT 2020

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo PerCecco IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo Tempo Morellino di Scansano Tempo Riserva DOCG 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo Tempo Morellino di Scansano Tempo DOCG 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre di Talamo Piano Piano IGT 2020

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta di Renieri Grido IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta di Renieri Mega IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta di Renieri Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta di Renieri Chianti Classico Riserva DOCG 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta di Renieri Chianti Classico DOCG 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina di Renieri IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina di Renieri IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re di Renieri IGT 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello di Montalcino Riserva DOCG 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello di Montalcino DOCG 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Barbaione – Spumante

Barbaione è uno spumante metodo classico ottenuto dal Sangiovese al 100% e con 4 anni sui suoi lieviti

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi – Rosè IGT

Colpisce il core rosato che ricorda quello di una cipolla dorata, cristallino nella sua limpidezza. I profumi vertono soprattutto sulla parte floreale di viola, quindi emerge la parte fruttata come , ciliegia e fragola. Completa il tutto la parte fresca di erbe aromatiche, come mentuccia ed erba cedrina che lo rendono fresco ed invitante. Il corpo è equilibrato, caldo densità piacevole, lungo e volutamente vivace in una persistenza gioiosa.

Zuppetta di moscardini, torta salata di ricotta e spinaci, omelette ai gamberetti.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Talamo 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico Gran Selezione 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Piano Piano 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Riserva Tempo 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Principe Di Renieri IGT 2003

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Principe Di Renieri IGT 2002

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Gran Selezione 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Principe Di Renieri IGT 2001

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Gran Selezione 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Teso 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Forte IGT 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Riserva Tempo 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Grido 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Mega 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico Riserva 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Tenuta Di Renieri Chianti Classico 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Teso 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Teso 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Teso 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Teso 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Teso 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Forte IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Forte IGT 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Forte IGT 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Forte IGT 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento Forte IGT 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Vento IGT 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo PerCecco IGT 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Riserva Tempo 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Riserva Tempo 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Riserva Tempo 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Riserva Tempo 2006

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Morellino Di Scansano Tempo 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Piano Piano 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Talamo 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Piano Piano 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Piano Piano 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Piano Piano 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Terre Di Talamo Piano Piano 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2014

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Invetro 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re Di Renieri IGT Toscana 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Regina Di Renieri IGT 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2014

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Rosso di Montalcino DOC 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino Riserva DOCG 2006

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Renieri Brunello Di Montalcino 2006

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vin San Laurentino IGT 2004

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vin San Laurentino IGT 2003

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vin San Laurentino IGT 2002

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vin San Laurentino IGT 2001

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Corbaia IGT 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2003

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Girolamo IGT 2001

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Chianti Classico Gran Selezione 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Chianti Classico Gran Selezione 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2011

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2008

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico Riserva Berardo DOCG 2007

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2014

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2013

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2012

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2010

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello Di Bossi Chianti Classico DOCG 2009

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Rosato 2019

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Rosato 2018

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Rosato 2017

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Rosato 2015

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Castello di Bossi Rosato 2016

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Marco Bacci

Marco Bacci è nato a Firenze nel 1959 da una famiglia di radicata presenza Toscana. All’età di 19 anni ha iniziato a lavorare nell’azienda di famiglia specializzata in abbigliamento, che ai tempi produceva 300/500 pezzi al giorno. In meno di 2 anni la produzione passò a 20.000/25.000 pezzi al giorno e l’azienda divenne un simbolo in Italia nel campo della moda. Allo stesso tempo, Marco fondò un’azienda immobiliare, negli anni di boom per questo segmento. In pochi anni, questa acquisì molte proprietà.

Nel 1984 comprò il Castello di Bossi, che aveva un’estensione pari ad un quarto di quella odierna. Il vino ai tempi era solo un piacevole hobby, anche se nel 1985 produsse la sua prima bottiglia di Corbaia. Per molti anni si è occupato di moda e vino nello stesso tempo.

Durante la sua esperienza in Africa ha acquistato un ranch in Zimbabwe ed è stato coinvolto nella creazione di un’area di protezione per il rinoceronte nero.

 

Il 1996 è l’anno in cui Marco abbandona la moda e decide di mettere anima e corpo nel mondo del vino. Nel 1998 acquista Renieri per produrre il Brunello di Montalcino e nel 2001 Terre di Talamo, nella DOCG del Morellino di Scansano. In questo modo le 3 principali DOCG toscane erano coperte.

Marco possiede anche il 100% della International Consulting and Trading. I suoi hobby spaziano dalle immersioni, la pesca, lo sci, la caccia, il volo e le Ferrari. Parla Italiano, Inglese e Francese; è padre di 3 figli, Jacopo, Barbara e Benedetta ed il suo migliore amico è Babà, un bassotto simpaticissimo.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Jacopo Bacci

Jacopo Bacci è nato nel 1984 a Firenze. Dopo il diploma scientifico ha frequentato l’Università di Enologia a Firenze. Allo stesso tempo, fra il 2004 ed il 2006 ha iniziato a lavorare nell’azienda di famiglia, occupandosi del mercato italiano, inglese e tedesco.

Dopo 2 anni di esperienza in Europa, si è affacciato al mercato USA e Canada, prima lavorando con l’importatore nazionale e poi aprendo nuove linee distributive dirette. Il mercato americano è uno dei più complicati da coprire a causa delle regole differenti presenti in ogni stato; per questa ragione, Jacopo ogni anno visita gli Stati Uniti per coprire più nazioni possibili attraverso canali diretti, accrescere il team di vendite e dare visibilità al brand.

 

Dal 2009 ha sviluppato anche il mercato asiatico (Honk Kong, Thailandia, Singapore) per il Gruppo Bacci Wines.
Questo tipo di lavoro ha dato la possibilità a Jacopo di crescere in più continenti, esplorare le diverse culture ed espandere la sua visione del mondo.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Serg Bell

Serg Bell è’ un’imprenditore di Singapore, Ceo e fondatore d Acronis, una compagnia di protezione informatica.

Bell ha più di 200 brevetti all’attivo. Dal 1994 risiede a Singapore, dove ha ottenuto la cittadinanza nel 2001.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico DOCG

L’esame visivo mostra un bel colore porpora, dai vivaci riflessi. Incisivi i profumi, che si aprono a sentori fruttati, dove la ciliegia e i frutti di bosco svettano sul resto, nobilitati da piacevoli sensazioni di spezie ed erbe aromatiche. All’esame gustativo si avverte un buon equilibrio, con una componente alcolica che si sposa ad un contenuto tannico non eccessivo, il tutto reso vivo da una buona acidità. Finale e bevibile, con grande classicità.

T bone steak, lasagne alla bolognese, peperoni ripieni.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico DOCG

L’esame visivo mostra un bel colore porpora, dai vivaci riflessi. Incisivi i profumi, che si aprono a sentori fruttati, dove la ciliegia e i frutti di bosco svettano sul resto, nobilitati da piacevoli sensazioni di spezie ed erbe aromatiche. All’esame gustativo si avverte un buon equilibrio, con una componente alcolica che si sposa ad un contenuto tannico non eccessivo, il tutto reso vivo da una buona acidità. Finale e bevibile, con grande classicità.

T bone steak, lasagne alla bolognese, peperoni ripieni.

Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico Riserva DOCG

Ottimo il colore, di un porpora brillante, molto intenso. Al naso si presenta con ampia varietà di profumi, con elementi mentolati che si amalgamano a sentori speziati, quindi prugna e frutti di L’ingresso in bocca è cremoso, mostra un corpo solido, con tannini fusi e piacevolissimi e risultano ben distribuiti, e l’acidità appare equilibrata alla componente alcolica. Il finale è avvincente, lungo e di piena soddisfazione gustativa.

Formaggi media stagionatura, costolette di agnello in padella, zuppa di fagioli con pancetta.

Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico Gran Selezione DOCG

L’esame visivo rivela un colore rubino acceso, decisamente concentrato. Il bagaglio aromatico si concentra su una base fruttata, piuttosto ampia, dove eccellono la ciliegia e la prugna, alle quali si accompagnano dolci sensazioni di frutti a bacca rossa, come il ribes. Sul finale, si notano piccoli accenti speziati. Di noce moscata e chiodi di garofano. All’esame gustativo arriva con evidente rotondità, grazie alla quale i tannini risultano soffici e ben distribuiti. Giusto rapporto tra alcol ed acidità che permette di arrivare ad un finale lungo, godibile, appetitoso.

Carne Tandoori, Gulash e spezzatini in genere, Raclette.

Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Grido IGT

Il colore porpora è fitto ma lucente: ottimo l’impatto visivo. La spezia si mostra per prima, con la cannella e i chiodi di garofano ben riconoscibili, lasciando poi ai frutti, come il ribes il compito di arricchire un complesso aromatico, nobilitato da piccole note boisé. Colpisce, all’esame gustativo, la buona trama tannica, con un attacco misurato, dove la componente acida fa da contrappunto ad un corpo solido ma non aggressivo. Ottimo il lungo finale gustativo, con piacevoli note fresche godibili

Petto d’anatra saltato in padella, Arrosto di capretto o agnello. Formaggi stagionati.

Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Mega IGT

Alla vista si presenta di un rubino , molto potente, , mantenendo però un’invidiabile brillantezza. Colpisce, al naso, la complessità del bagaglio olfattivo, che spazia dagli aromi di liquirizia e china a piccoli cenni balsamici, con un’intensità speziata, legata prugna e ciliegia , decisamente gradevole. L’attacco in bocca appare setoso, denso senza essere troppo concentrato, con un rapporto tra l’alcol e l’acidità ottimale. Termina in crescendo gustativo, con bella lunghezza.

Vino da meditazione(anche da solo). cinghiale in umido, verdure ripiene al forno.

Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Principe di Renieri IGT

Classico nella sua colorazione ambrata luminosa, di bella tonalità. Gli aromi sono dapprima legati ai fichi secchi, quindi anche prugna essiccata per poi allargarsi a frutta secca quali mandorle e nocciole. In seguito, note di tamarindo e sul finale, le spezie come chiodi di garofano e cannella. Ambrato. Naso di fichi secchi, mandorle, prugne, ginepro, chiodi di garofano. La parte del gusto conquista per la sua avvolgenza , sì cremosa, ma capace di non essere stucchevole perchè vivace e fresco. Finale di grande persistenza gustativa con retrogusto fruttato.

Vino da meditazione. Formaggi erborinati. Frutta secca.

Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Olio Extravergine di Oliva DOP Chianti Classico Bio

Varietà Olive
Frantoio, moraiolo, leccino e pendolino

 

Note di degustazione
Il colore è verde intenso, di bella tonalità. Al naso esprime un forte profumo fruttato, molto fresco, al quale si accompagna una sensazione più sfumata di verdura, dove si mette in risalto l’aroma del carciofo. In bocca appare avvolgente ma elegante, con retrogusto piccante di media intensità, persistente e gradevole.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Invetro IGT

L’esame visivo mostra un bel colore rosso rubino intenso, di buona limpidezza. All’olfatto emergono chiari gli aromi di frutta fresca, quasi spremuta, con la ciliegia e la fragola che si distinguono in maniera più precisa, con piccole nuances speziate, di pepe fresco,e viola a nobilitare l’aroma. L’esame gustativo presenta un corpo solido senza essere appesantito, grazie a tannini fitti ma non aggressivi, un’acidità sostenuta ma equilibrata ed un alcol che svolge con efficacia la sua azione di contenimento. Buono il finale, succoso e pulito.

Moussaka, Ramen, verdure grigliate.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Rosso di Montalcino DOC

Si mostra di un colore rubino intenso, pur mostrandosi di ottima limpidezza. L’esame olfattivo rivela un bouquet aromatico di stile classico, con ciliegia e prugna protagoniste, che fanno poi spazio a sentori più evoluti, dove si note minerali. Di gradevole complessità il gusto, che trova dapprima in evidenza la vena acida insieme ad un tannino calibrato, il tutto poi ben amalgamato ad un corpo vivo e succoso. Avvincente il finale, di buona sapidità, con cenni di frutta matura che tornano a fare capolino.

Pollo arrosto, tortelli di pasta fresca con ragù, zuppa di pesci assortiti.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Re di Renieri IGT

Un bel colore porpora si mostra all’esame visivo, di piacevole limpidezza, grazie anche alle nuances rubine. L’olfatto scopre gradevoli sensazioni mentolate, che fanno poi spazio a peperone verde note di frutto rosso polposo, come ciliegia, il tutto ingentilito da elementi balsamici. Ottimo l’ingresso in bocca, largo, di buona ampiezza, di consistenza appagante senza essere troppo pesante, con una freschezza di notevole intensità. Il finale lo trova persistente, gustoso, con godibile sapidità.

Cous cous di carni assortite, piccione saltato, Caprino al forno.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Regina di Renieri IGT

Ottimo colore rubino concentrato, con nuances porpora ben definite. La componente aromatica si apre con regolarità, mostrando dapprima frutti bosco a bacca nera, come mirtillo e mora, ai quali si uniscono dolci speziature che vedono la il ginepro e il pepe come protagonisti. In successione si schiudono poi profumi idi cuoio e tabacco, netti e ottimamente caratterizzati. L’attacco in bocca è avvolgente: mostra un corpo pieno, di buona consistenza, dove il tannino si sviluppa attraverso trame fitte, fuse alla componente alcolica. Lunga persistenza gustativa, ravvivata da un nerbo acido misurato e ben inserito.

Agnello arrosto, formaggi di lunga stagionatura, ribs BBQ.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Brunello di Montalcino DOCG

Colore rubino deciso, profondo, impenetrabile. Ampio il bagaglio aromatico, che si apre con profumi di frutta matura, come prugna, che cedono poi il posto a sentori di frutti piccoli, come ribes e mirtillo. Cenni balsamici introducono ad elementi speziati, e note minerali a completare l’esame gustativo trova una componente tannica di tutto rispetto, equilibrata ad un alcol potente ma non eccessivo. Acidità bilanciata ed un finale in crescendo gustativo.

Involtini di manzo, carni alla griglia assortite, spezzatino di manzo.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Brunello di Montalcino Riserva DOCG

Bel colore rubino, concentrato, ancora limpido, con accenni di granato sull’unghia. Ampio e variegato il bagaglio aromatico, che mostra dapprima una fresca sensazione mentolata, che si arricchisce di precisi sentori di frutti di bosco, nitidi e decisi, nei quali si riconosce il ribes e la mora. Mostra nel finale godibili sensazioni speziate, dove prevalgono il pepe e i chiodi di garofano All’esame gustativo si presenta in perfetto equilibrio: tannini a trama fitta risultano fusi in un corpo di ottima struttura ma equilibrato, dove il nerbo acido ben si rapporta ad un alcol deciso, ma non opulento. Il finale è appetitoso, di buona persistenza gustativa.

Panforte o dolci con frutta secca, Pie inglesi a base di carne, crepinette di maiale e spinaci (polpette inserite in rete di maiale).

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico Berardo Riserva DOCG

Ottimo il colore, di un porpora brillante, molto intenso. Al naso si presenta con ampia varietà di profumi, con elementi mentolati che si amalgamano a sentori speziati, quindi prugna e frutti di L’ingresso in bocca è cremoso, mostra un corpo solido, con tannini fusi e piacevolissimi e risultano ben distribuiti, e l’acidità appare equilibrata alla componente alcolica. Il finale è avvincente, lungo e di piena soddisfazione gustativa.

Formaggi media stagionatura, costolette di agnello in padella, zuppa di fagioli con pancetta.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Chianti Classico Gran Selezione DOCG

L’esame visivo rivela un colore rubino acceso, decisamente concentrato. Il bagaglio aromatico si concentra su una base fruttata, piuttosto ampia, dove eccellono la ciliegia e la prugna, alle quali si accompagnano dolci sensazioni di frutti a bacca rossa, come il ribes. Sul finale, si notano piccoli accenti speziati. Di noce moscata e chiodi di garofano. All’esame gustativo arriva con evidente rotondità, grazie alla quale i tannini risultano soffici e ben distribuiti. Giusto rapporto tra alcol ed acidità che permette di arrivare ad un finale lungo, godibile, appetitoso.

Carne Tandoori, Gulash e spezzatini in genere, Raclette.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Girolamo IGT

Il colore porpora è fitto ma lucente: ottimo l’impatto visivo. La spezia si mostra per prima, con la cannella e i chiodi di garofano ben riconoscibili, lasciando poi ai frutti, come il ribes il compito di arricchire un complesso aromatico, nobilitato da piccole note boisé. Colpisce, all’esame gustativo, la buona trama tannica, con un attacco misurato, dove la componente acida fa da contrappunto ad un corpo solido ma non aggressivo. Ottimo il lungo finale gustativo, con piacevoli note fresche godibili

Petto d’anatra saltato in padella, Arrosto di capretto o agnello. Formaggi stagionati.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Corbaia IGT

Alla vista si presenta di un rubino , molto potente, , mantenendo però un’invidiabile brillantezza. Colpisce, al naso, la complessità del bagaglio olfattivo, che spazia dagli aromi di liquirizia e china a piccoli cenni balsamici, con un’intensità speziata, legata prugna e ciliegia , decisamente gradevole. L’attacco in bocca appare setoso, denso senza essere troppo concentrato, con un rapporto tra l’alcol e l’acidità ottimale. Termina in crescendo gustativo, con bella lunghezza.

Vino da meditazione (anche da solo). cinghiale in umido, verdure ripiene al forno.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vin San Laurentino IGT

Classico nella sua colorazione ambrata luminosa, di bella tonalità. Gli aromi sono dapprima legati ai fichi secchi, quindi anche prugna essiccata per poi allargarsi a frutta secca quali mandorle e nocciole. In seguito, note di tamarindo e sul finale, le spezie come chiodi di garofano e cannella. Ambrato. Naso di fichi secchi, mandorle, prugne, ginepro, chiodi di garofano. La parte del gusto conquista per la sua avvolgenza , sì cremosa, ma capace di non essere stucchevole perchè vivace e fresco. Finale di grande persistenza gustativa con retrogusto fruttato.

Vino da meditazione. Formaggi erborinati. Frutta secca.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Piano… Piano…IGT

Colpisce il core rosato che ricorda quello di una cipolla dorata, cristallino nella sua limpidezza. I profumi vertono soprattutto sulla parte floreale di viola, quindi emerge la parte fruttata come , ciliegia e fragola. Completa il tutto la parte fresca di erbe aromatiche, come mentuccia ed erba cedrina che lo rendono fresco ed invitante. Il corpo è equilibrato, caldo densità piacevole, lungo e volutamente vivace in una persistenza gioiosa.

Zuppetta di moscardini, torta salata di ricotta e spinaci, omelette ai gamberetti.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Olio Extravergine di Oliva DOP Chianti Classico Bio

Varietà Olive
Frantoio, moraiolo, leccino e pendolino

 

Note di degustazione
Il colore è verde intenso, di bella tonalità. Al naso esprime un forte profumo fruttato, molto fresco, al quale si accompagna una sensazione più sfumata di verdura, dove si mette in risalto l’aroma del carciofo. In bocca appare avvolgente ma elegante, con retrogusto piccante di media intensità, persistente e gradevole.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vento IGT

Ottimo l’impatto visivo dove ad un paglierino ben definito si alternano note verdi che creano una bella limpidezza, brillante sul finale . L’approccio al naso rivela sensazioni vegetali di salvia e alloro, quindi note lievi di mirto: evidente la nota iodata e salmastra , con tanto di sensazione legate alla salicornia Poi fruttato, di susina bianca e mela golden. Gradevole al gusto con una buona avvolgenza iniziale, seguita da un nerbo acido vivo ed un finale salino di bella continuità.

Maiale in agrodolce, sushi di pesce, spaghetti alle vongole.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vento Teso IGT

Un colore non troppo potente, ma che diverte per le sfumature verdi che si riconoscono nella parte centrale paglierina. E’ il frutto ad essere protagonista all’inizio, con le note di albicocca non troppo matura, quindi pesca e ribes bianco. In un secondo momento arrivano le note di maggiorane e nepitella, lievi ma evidenti. Nella parte gustativa, si ha una buona percezione di solidità all’inizio, quindi succosità che dona una bela vivezza e poi una nota salina appetitosa. Nel retrogusto, bella la parte agrumata dove si riconoscono pompelmo e cedro.

Pollo al curry, ceviche di dentice, sformato di funghi.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Vento Forte IGT

Di bella luminosità alla vista, con un dorato che ben si riflette con cenni verdi di bella limpidezza. Nella parte olfattiva si rivelano dapprima le sensazioni floreali di camomilla, quindi la parte vegetale con il tè protagonista, per poi giungere alla parte fruttata dove si riconoscono albicocca ed ananas essiccati. Cenni di pepe bianco fanno capolino sul finale. Nell’approccio gustativo, si denota una bella eleganza data da un equilibrio definito da parte cremosa, rotonda, calda, poi vena acida in evidenza per un finale in grade spolvero, potente e caldo.

Tacos con guacamole e carne bianca, pollo arrosto, sogliola alla mugnaia

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Morellino di Scansano DOCG

Alla vista si presenta di colore rubino, piuttosto nitido e limpido. Al naso si mostra intrigante, con note di macchia mediterranea, quali alloro e rosmarino, seguite da un fruttato nitido di ciliegia. L’ingresso in bocca è succoso, elegante nel bilanciamento delle componenti, con tannini percettibili ben distribuiti. Caldo, ha un buon corpo ben equilibrato, con persistenza che fa trovare un bel retrogusto fruttato.

Sushi di carne, rigatoni amatriciana, parmigiana di melanzane.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Morellino di Scansano Riserva DOCG

L’esame visivo lo trova di un bel colore porpora acceso, molto vivo e di giusta limpidezza. Nella parte olfattiva prevalgono dapprima le note balsamiche, mentolate, gradevoli, quindi la parte di frutto nel quale si distinguono prugna e ribes. La parte gustativa scopre un corpo di buon peso, largo, cremoso nella consistenza, con tannini fini, sottili e ben distribuiti. Nel retrogusto si trovano ancora frutti di bosco, per una bella persistenza.

Scamorza al forno, Lombata di maiale arrosto, tagliatelle con ragù.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Percecco IGT

La parte visiva rivela una luminosa tonalità porpora. Colpisce il bagaglio aromatico, dove le note terziarie di cuoio e tabacco sono le prime ad esprimersi insieme a quelle di liquirizia. A seguire piace la invitante freschezza del peperone verde grigliato. L’arrivo in bocca dimostra subito la buona polposità che risulta invitante con una progressione gustativa intrigante, dove la sapidità è ben definita, appetitosa senza essere eccessiva. Tannino fine ed elegante per un finale di bella gradevolezza.

Piccione arrosto, Fonduta alla valdostana, Anatra laccata.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Talamo IGT

Quasi impenetrabile alla vista, dove il colore porpora si staglia con grande evidenza. Impressiona la parte dei profumi dove la prima idea è quella di frutti di bosco spremuti, come ribes rosso e mirtillo, nobilitati da elementi vegetali, quali dragoncello e salvia. Piccoli cenni speziati come pepe e chiodi di garofano a completare. Gustoso l’attacco in bocca, invitante, di giusta succosità, grazie ad una trama tannica ben definita, con fresca nota acida sul finale prolungato.

Stufato di carne (qualunque tipo), tournedos saltati(filetti di manzo), formaggi stagionati non erborinati.

E-shop     Recensioni

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Dove sono i vostri casali?

La nostra tenuta ha una superficie di circa 700 ettari. I casali sono dislocati all’interno di questa ampia tenuta. Il castello è il punto di riferimento all’interno della struttura dove abbiamo la reception, il wine bar e la sala degustazione. I casali sono al massimo a 5 minuti dal castello. E’ consigliata arrivare e muoversi con mezzi propri visto che il trasporto pubblico è molto limitato.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Cosa trovo all’interno del mio appartamento?

Ogni appartamento ha la sua dotazione di lenzuola, asciugamani, padelle, pentole, posate, kit di cortesia per il bagno, tostapane, bollitore etc.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Gli animali sono ammessi?

Gli animali sono i benvenuti al Castello di Bossi. Chiediamo di tenerli al guinzaglio quando sono nelle aree comuni.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Che attività posso svolgere?

Gite in bicicletta, passeggiate nella nostra tenuta, corsi di pittura, caccia al tartufo, degustazioni di vino, corsi di cucina.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Cosa c’è nei dintorni?

Il Castello di Bossi è a soli 20 minuti da Siena, mentre tutto intorno sono presenti graziosi borghi come San Gusmè e Villa a Sesta. Tutto intorno sono presenti ristoranti di tutti i tipi ed una serie di edifici storici di grande fascino.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Avete il servizio colazione?

E’ possibile usufruire del servizio colazione. Questa viene consegnata in camera ogni mattina intorno alle 9. La colazione include prodotti freschi di pasticceria, pane, marmellate, yogurt, latte, succhi e tanto altro.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

I casali hanno la piscina?

Ognuno dei 3 casali ha una sua piscina che è ad uso esclusivo degli ospiti dell’agriturismo.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Organizzate degustazioni?

Le degustazioni sono sempre disponibili e su appuntamento, volendo fare degustazioni personalizzate. E’ possibile organizzare degustazioni di vario tipo, avendo oltre 20 etichette di vini di nostra produzione ed annate che partono dal 1961.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

E’ possibile fare aperitivi?

Da Aprile ad Ottobre organizziamo aperitivi tutti i giorni dalle 18 in poi. Nei restanti mesi invece dal venerdì alla domenica sempre dalle 18 presso il wine bar del Castello di Bossi

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Avete il ristorante?


Per la stagione 2021 non avremo ancora il ristorante, ma al wine bar potrete gustare prodotti al taglio e spalmabili di aziende BIO con le quali collaboriamo. Offriamo inoltre la possibilità di acquistare prodotti alimentari di aziende con le quali collaboriamo.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Come funziona la caccia al tartufo?

Insieme ad un tartufaio professionista ed ai suoi cani andrai alla scoperta del tartufo all’interno della nostra tenuta; la durata della caccia è di circa 3 ore e ti permetterà di trovare (a seconda della stagione) il prezioso fungo.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Degustazioni Vini

Con 21 differenti tipologie di vino, possiamo farti degustare una grande varietà di vini, rosè, bianchi, rossi e bollicine…dal Chianti Classico, Morellino di Scansano fino al Brunello di Montalcino..annate dal 1961 ad oggi…qual è la tua preferenza?

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Esplorazione della Cantina

Cosa conosci delle tecniche di fermentazione del vino? Acciaio, legno o barrique? Scopri come il tocco umano può rendere il vino pura arte.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Conoscere i Vigneti

Come vengono coltivate le vigne? Quali sono i segreti per produrre le uve? Quando si decide quando vendemmiare? Vieni a conoscere come svolgiamo la coltivazione millenaria delle uve mescolando tradizione e modernità.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Corso di Cucina

Il castello e la sua cucina…tradizione e ricette perdute. Come si preparano le eccellenze toscane? Fatti insegnare dalla nostra cuoca come cucinare i piatti della nostra tradizione.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Bacci Wines Super Tuscan

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Corso di Pittura

Dipingere guardando le vigne ed i panorami senesi. Come si scelgono i colori? Come viene stabilita la prospettiva? Cosa c’è di meglio che dipingere immerso nella pura natura del Castello di Bossi?!

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Caccia al Tartufo

Bossi non è solo uva, ma anche tartufo…scorzone, marzolino e bianco, ne abbiamo di tutte le tipologie e gusti. Affronta un tour con dei tartufai professionisti e simpatici cani all’interno della nostra tenuta per cacciare i preziosi tartufi.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Sano

Grande appartamento con 2 camere da letto (1 matrimonaile ed una doppia), 2 bagni e cucina/salotto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 4 persone e si adatta molto bene alle famiglie.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Polo

Posizionato nell’edificio antistante il podere principale, è dotato di 2 camere da letto (1 matrimoniale, una doppia), 2 bagni e cucina. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Può ospitare fino a 4 adulti.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Paolo

Grande monolocale con una camera da letto, bagno, cucina e divina letto, con possibilità di ospitare fino a 5 persone (2 adulti e 3 bambini). L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Gusmè

Caratteristico monolocale dotato di letto matrimoniale, bagno e cucina. Affacciato direttamente sul prato della piscina di fronte a Bellavista. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 2 adulti ed è adatto alle coppie.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Piero

Spazioso appartamento con 3 camere da letto dotato di una camere matrimoniale, una camera doppia, una tripla, 2 bagni e cucina/salotto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 7 persone (6 adulti ed 1 bambino) ed è adatto ad una famiglia o ad un gruppo di amici.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Giusto

Appartamento con due camere da letto posizionato nell’edificio antistante il podere principale ha una camera matrimoniale, una doppia, 2 bagni e cucina. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. San Giusto può accogliere fino a 6 persone (4 adulti e 2 bambini) e si adatta bene ad una famiglia o un gruppo di amici con bambini piccoli.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Colombaia

Suggestivo monolocale su due livelli con camera matrimoniale, salotto/cucina, bagno e divano letto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 4 persone.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento San Rocco

Appartamento con 1 camera tripla, bagno e cucina salotto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 5 persone (4 adulti e bambini) e si adatta molto bene alle famiglie.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Virgilio

Bilocale con 1 camera da letto, ampia cucina/soggiorno con divano letto e bagno. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Virgilio può ospitare 2 persone.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Petrarca

Appartamento posizionato all’interno della corte di Casa Tolomei con una camera da letto matrimoniale, cucina/soggiorno e bagno. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Beatrice

Grande trilocale con 2 camere da letto matrimoniali, 2 bagni, salotto con divano letto e cucina. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 6 persone (4 adulti e 2 bambini) ed è adatto a piccoli gruppi.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Dante

Appartamento con 2 camera da letto (1 camera matrimoniale ed una doppia), cucina, salotto e 2 bagni. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. L’appartamento può ospitare fino a 4 adulti.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Romeo

Ampio appartamento con 2 camere matrimoniali, una camera doppia, 2 bagni e cucina/salotto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Romeo può accogliere fino a 6 adulti.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Giulietta

Spazioso appartamento con 2 camere matrimoniali, una tripla, una singola, 2 bagni ed una grande cucina/salotto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Appartamento adatto ad un gruppo di amici o una famiglia numerosa.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Rosa

Intimo appartamento con 1 camera da letto, cucina/salotto e bagno. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Adatta a 2 persone.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Ginestra

Caratteristico appartamento con una camera tripla, ampia cucina/soggiorno e bagno. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Ginestra può ospitare fino 3 persone: 2 adulti e 1 bambino.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Geranio

Suggestivo appartamento su 2 livelli, con una camera matrimoniale, ampia cucina/salotto divano letto e bagno. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Geranio può ospitare 
fino 4 persone: 2 adulti e 2 bambini.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Dalia

Appartamento su 2 piani con 2 camere matrimoniali, cucina/salotto e 2 bagni. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Dalia può ospitare fino 4 adulti.

Talamo: Il vino cullato dalle onde

Appartamento Viola

Appartamento su 2 livelli con una camera matrimoniale, bagno e cucina/salotto con divano letto. L’appartamento ha anche un tavolino esterno per utilizzare gli spazi del giardino. Viola può ospitare fino 4 persone: 2 adulti e 2 bambini.

BACCI WINES

Le Tenute

Le 5 differenti tenute di Bacci Wines rappresentano le principali DOCG toscane come il Brunello di Montalcino, il Chianti Classic ed il Morellino di Scansano.

          tenute
Resta sempre in contatto con noi.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto l'Informativa sulla Privacy ed autorizzo il trattamento dei dati personali *